Junghans

MAX BILL AUTOMATIC BAUHAUS REF:027400902

Compara
Oltre 100 anni fa, a Weimar, fu fondata la “Staatliche Bauhaus”, Con i progetti dell’allievo della Bauhaus Max Bill, la filosofia di quella scuola di idee continua a vivere nei nostri modelli max bill. Grazie al design minimalista, sono ancor oggi tanto attuali quanto all’epoca della loro prima produzione. Attraverso la finestra della raffigurazione della Bauhaus sul fondello è possibile vedere i meccanismi interni del movimento.

Leggi di più

1.175,00 IVA incl.

1 disponibili

Contattaci per richiedere informazioni
Referenza: 0521016494

Descrizione

Oltre 100 anni fa, a Weimar, fu fondata la “Staatliche Bauhaus”, Con i progetti dell’allievo della Bauhaus Max Bill, la filosofia di quella scuola di idee continua a vivere nei nostri modelli max bill. Grazie al design minimalista, sono ancor oggi tanto attuali quanto all’epoca della loro prima produzione. Attraverso la finestra della raffigurazione della Bauhaus sul fondello è possibile vedere i meccanismi interni del movimento.

    CONTATTACI

    Compila il form

    Dettaglio Prodotto
    Specifiche Prodotto
    Descrizione Estesa

    Tipologia

    Orologi

    Brand

    Junghans

    Collezione

    MAX BILL

    Referenza

    0521016494

    Spedizioni e Resi

    Termini e Condizioni

    CASSA - MATERIALE

    Acciaio inox

    CASSA - COLORE

    Bianco opaco

    CASSA - DIAMETRO

    38MM

    CASSA - VETRO

    Vetro zaffiro curvato e rivestimento su due lati antiriflesso

    CASSA - IMPERMEABILITA'

    3BAR

    CARICA

    Automatico

    CINTURINO - MATERIALE

    Cinturino in pelle di vitello con fibbia ad ardiglione in acciaio inox

    Oltre 100 anni fa, a Weimar, fu fondata la “Staatliche Bauhaus”, Con i progetti dell’allievo della Bauhaus Max Bill, la filosofia di quella scuola di idee continua a vivere nei nostri modelli max bill. Grazie al design minimalista, sono ancor oggi tanto attuali quanto all’epoca della loro prima produzione. Attraverso la finestra della raffigurazione della Bauhaus sul fondello è possibile vedere i meccanismi interni del movimento.